Menu Navigation
2.032
Partecipanti 2017
1.587 Attivi
1.111 Sorteggiabili
1.303.937
Chilometri percorsi
136.036
kg di CO2 risparmiati
305.332
Euro risparmiati
Trentino pedala 2017: Tutti i vincitori

Momento conclusivo in Via Verdi a Trento per la seconda edizione di “Trentino pedala”: premiazione dei vincitori del sorteggio e delle categorie diversi che si sono distinti per partecipazione e numero di chilometri percorsi

Il cicloconcorso promosso dall'Assessorato alle infrastrutture e ambiente - Servizio sviluppo sostenibile e aree protette, aveva l’obiettivo di incoraggiare tutti i cittadini della Provincia autonoma di Trento ad utilizzare sempre più spesso la bicicletta per gli spostamenti quotidiani.
Sono stati 1.304.760 i chilometri percorsi, 136.131 i kg di CO2 risparmiati e 305.508 euro non spesi in carburante. Al concorso hanno aderito 2.032 partecipanti e 163 organizzatori locali di cui 45 Comuni, 31 associazioni/organizzazioni, 78 aziende e 9 tra scuole e università. Il cicloconcorso era rivolto ai comuni, alle aziende, alle associazioni, alle scuole e anche ai singoli cittadini.

 

Alla premiazione erano presenti l'assessore alle infrastrutture e ambiente Mauro Gilmozzi e la direttrice dell'Ökoinstitut Südtirol/Alto Adige Irene Senfter.
"Siamo molto soddisfatti del risultato di questa seconda edizione - ha sottolineato l'assessore Gilmozzi - anche quest'anno è stata superata la quota dei duemila iscritti. Questo è frutto del lavoro di squadra delle molte organizzazioni, associazioni, aziende che ci hanno creduto. Grazie a Trentino pedala abbiamo avuto modo di diffondere a tutte le generazioni con semplicità e immediatezza un principio che è quello della mobilità sostenibile che passa attraverso le azioni della nostra quotidianità e tra queste l'uso della bicicletta negli spostamenti".


A Trento in via Verdi, in occasione della Settimana europea della mobilità sostenibile sono stati premiati i 24 vincitori e gli 11 organizzatori locali che si sono distinti per partecipazione e numero di partecipanti. In particolare il Comune di Bondone, Ville d'Anaunia e Trento sono stati premiati per il numero di partecipanti rispettivamente per le categorie fino a 3.000 abitanti, dai 3.000 ai 10.000 abitanti e superiori ai 10.000. Tra le aziende, sempre per il numero di partecipanti, un riconoscimento è andato a Bauer spa, il comune di Lavis (come datore di lavoro) e Zobele Holding S.p.A. L'associazione FIAB è stata premiata come l'organizzazione con più chilometri percorsi, DSA Trentino - Domani Saremo Autonomi come organizzazione con più partecipanti e l'istituto comprensivo Val Rendena come la scuola con più adesioni. Il ciclista più giovane di questa edizione è Emanuele Dallafior (classe 2013), mentre il più anziano è Raffaele Proietti nato nel 1934. 

 

Sotto l’articolo potete scaricare l’elenco dei premi con i vincitori.

 

Immagini e interviste a cura dell'Ufficio stampa della Provincia autonoma di Trento (gz)



Download:
 premi_e_vincitori_trentino_pedala_2017.pdf





indietro



Iniziativa:

Provincia autonoma di Trento
Cura:

Ökoinstitut Südtirol - Alto Adige
Patrocinio:

Euregio Tirol Südtirol Alto Adige Trentino