Buono a sapersi: 10 dritte per i mesi invernali

Ci sono alcuni accorgimenti da adottare per percorrere una pista  ciclabile d’inverno per essere sicuri in sella, anche sulla neve e sul  ghiaccio

Purtoppo  a volte dopo nevicate e gelate notturne ci vuole un po‘ di tempo prima  che le piste ciclabili tornino ad essere regolarmente percorribili.  Sulle piste ciclabili sottoposte a chiusura nei mesi più freddi non  viene neppure effettuato, di norma, alcun servizio di manutenzione  invernale. In ogni caso, seppur a proprio rischio e pericolo, tali piste  ciclabili continuano a poter essere utilizzate. Il che ha perfettamente  senso, visto che la pratica ciclistica è sana ed ecosostenibile  d’inverno quanto d’estate. E non solo: il potenziamento del sistema  immunitario e il maggior consumo calorico legato alle temperature più  rigide parlano addirittura a favore dell’uso delle due ruote nei mesi  invernali. Ci sono, tuttavia, alcuni accorgimenti da adottare per  percorrere una pista ciclabile d’inverno:

 

10 consigli per pedalare in tutta sicurezza in inverno:

  • Guidare con prudenza e cautela!
  • Mantenere un’adeguata distanza di sicurezza!
  • Frenare per tempo! (attenzione, lo spazio di frenata è più lungo!)
  • Evitare di frenare bruscamente; piuttosto, frenare più volte con delicatezza
  • Prediligere l’uso del freno posteriore
  • Ridurre la velocità in curva!
  • Evitare possibili superfici sdrucciolevoli (ghiaccio, fogliame, tombini bagnati, etc.)
  • Non ripartire pedalando o frenare su tratti di strada ghiacciati.
  • Pedalare utilizzando marcie più leggere e rimanendo seduti in sella
  • In caso di fondo stradale ghiacciato, non inclinarsi eccessivamente in curva.

 

Sellino: 

In caso di strada o pista ciclabile  ghiacciata, sarà opportuno poter poggiare i piedi a terra il più  rapidamente possibile. Quindi, nel corso dei mesi invernali, meglio  regolare il sellino ad un’altezza minore che in estate. Inoltre, si  raccomanda l’utilizzo di un coprisellino che ripari da neve, gelo ed  umidità.

 

Gomme:

Per migliorare l’aderenza al terreno,  sarà opportuno montare gomme larghe e con tassellatura adeguata;  esistono addirittura “pneumatici invernali“ per bicicletta! Inoltre, se  ci si accinge a percorrere strade o piste ciclabili innevate, meglio  ridurre un po‘ la pressione degli pneumatici per ampliarne ulteriormente  la superficie di appoggio.

 

Freni:

In caso di fondo stradale bagnato,  meglio affidarsi a freni a disco in grado di garantire una migliore  performance di frenata sul bagnato.

 

Gomme chiodate:

Le gomme chiodate sono il miglior compagno di chiunque voglia cimentarsi in percorsi con fondo sdrucciolevole. Questo  breve video (in lingua tedesca) proveniente dal Vorarlberg vi presenta  le gomme chiodate e gli indubbi vantaggi che vi possono offrire.

 

 

 

Fonti:

Scarica l'APP!
Gratuita per iOS & Android