Menu Navigation
2.060
Partecipanti 2018
1.435 Attivi
1.008 Sorteggiabili
857.921
Chilometri percorsi
81.845
kg di CO2 risparmiati
201.491
Euro risparmiati
Con la bici senza limiti: muoversi in bici no stop in Trentino

Con l’inaugurazione del nuovo ponte ciclabile a Grigno, che completa la ciclabile della Valsugana, e la regolamentazione del traffico d’auto al Passo Sella, la mobilità ciclistica in Trentino ha sempre meno barriere.

È vero, prendere la bicicletta e godersi l’aria aperta diventa più facile e sicuro se la rete di piste ciclabili è ben organizzata. Star pedalando e dover regolarmente fare deviazioni perché il tratto è interrotto o a causa del traffico non è molto piacevole e di certo non incentiva le persone ad utilizzare la bicicletta.   

È per questo motivo che le ultime settimane hanno contribuito a migliorare la mobilità ciclistica in Trentino.

 

Il 17 luglio è stato inaugurato il nuovo ponte ciclabile a Grigno, che collega le due sponde della pista ciclabile della Valsugana, permettendo quindi ai ciclisti di percorrere tutta la pista in continuità. Essendo la ciclabile della Valsugana la seconda pista ciclabile per importanza in Trentino, apportare delle migliorie infrastrutturali alla mobilitä ciclistica significa anche valorizzare le risorse del proprio territorio (per maggiori informazioni sull’intervento cliccare qui).

 

Un’altra iniziativa amica dei ciclisti riguarda la regolamentazione del traffico delle auto al Passo Sella, che dal 23 luglio al 31 agosto limiterà sensibilmente il passaggio delle auto in Val di Fassa ed in Val Gardena. Con il progetto #Dolomitesvives sarà ancora più bello prendere la bici e pedalare fino ai passi, senza auto che possono circolare per strada e code che rendono sporca anche l’aria più pura delle Dolomiti. Chiaramente per chi sceglie di andare a piedi e in bici (o con l’autobus) non c’è nessun limite di transito (per maggior informazioni sulla chiusura del Passo Sella cliccare qui).

 

 

Una vita di mobilità sostenibile è una vita piena di entusiasmo e divertimento: scoprilo ed esplora il Trentino con il Cicloconcorso "Trentino pedala"!





indietro



Iniziativa:

Provincia autonoma di Trento
Cura:

Ökoinstitut Südtirol - Alto Adige
Patrocinio:

Euregio Tirol Südtirol Alto Adige Trentino